INCOTERMS® 2010

Ogni singola sigla codificata nell’Incoterms definisce chiaramente chi debba accollarsi i costi e le responsabilità per ogni parte di trasporto, per i costi doganali in partenza ed in arrivo, per i costi assicurativi.

EXW (EX Works)

FRANCO FABBRICA. Il venditore semplicemente deve preparare dei beni nei suoi locali (fabbrica, magazzino ecc.) alla data concordata, provvedendo unicamente alla fornitura della documentazione adatta per l’esportazione dalla nazione di origine.
L’acquirente, da parte sua, dovrà provvedere all’operazione doganale di esportazione (nel caso fosse impossibilitato a farlo la resa dovrà essere modificata in FCA), organizzerà il trasporto e ne pagherà tutti i costi, prendendone anche tutti i rischi fino alla destinazione finale.

FCA (Free Carrier)

FRANCO VETTORE. Il venditore deve preparare dei beni alla data concordata, provvedendo alla fornitura della documentazione adatta per l’esportazione dalla nazione di origine, alla consegna presso il magazzino dello spedizioniere (o altro soggetto scelto dall’acquirente) e al pagamento dei costi relativi all’operazione doganale di esportazione.
L’acquirente, da parte sua, organizzerà il trasporto da tale luogo e ne pagherà tutti i costi, prendendone anche tutti i rischi fino alla destinazione finale.

CPT (Carriage Paid To)

TRASPORTO PAGATO FINO A “Trasporto pagato fino a” significa che il venditore effettua la consegna rimettendo la merce al vettore o ad altra persona designata dallo stesso venditore in un luogo concordato (se tale luogo è stato concordato tra le parti) e che il venditore deve stipulare il contratto di trasporto e sopportare le spese necessarie per l’invio della merce al luogo di destinazione contenuto. Il venditore adempie la sua obbligazione di effettuare la consegna quando rimette la merce al vettore e non quando la merce arriva al luogo di destinazione. CPT richiede che il venditore, se il caso, sdogani la merce all’esportazione.

CIP (Carriage & Insurance Paid)

TRASPORTO E ASSICURAZIONE PAGATI FINO A. A carico del venditore siano tutte le spese di trasporto fino ad un punto di arrivo specificato, nonché le spese per l’ottenimento di licenze e documentazioni per l’esportazione dalla nazione di origine e quelle per le operazioni doganali sempre di esportazione ed assicurazione. Anche i costi da sostenere per l’attraversamento di altre nazioni fino al punto di arrivo sono a carico dello speditore.

DAT (Delivered at Terminal)

RESO AL TERMINAL. il venditore effettua la consegna mettendo la merce, una volta scaricata dal mezzo di trasporto di arrivo, a disposizione del compratore al terminal convenuto nel porto o luogo di destinazione concordato. “Terminal” include ogni luogo, coperto o scoperto, come una banchina, un magazzino, un piazzale per container, un terminal stradale, ferroviario o aeroportuale.
Il venditore sopporta tutti i rischi connessi al trasporto ed alla scarico della merce al terminal nel porto o luogo di destinazione convenuto.

DAP (Delivered at Place)

RESO A LUOGO DI DESTINAZIONE. Il venditore effettua la consegna mettendo la merce a disposizione del compratore sul mezzo di trasporto di arrivo pronto per lo scarico nel luogo di destinazione convenuto.
Il venditore sopporta tutti i rischi connessi al trasporto della merce al luogo convenuto.

DDP (Delivered Duty Paid)

RESO SDOGANATO. Il venditore effettua la consegna mettendo la merce a disposizione del compratore, sdoganata all’importazione, sul mezzo di trasporto di arrivo pronta per la scaricazione nel luogo di destinazione convenuto. Il venditore supporta tutte le spese ed i rischi connessi al trasporto della merce al luogo di destinazione ed ha l’obbligo di sdoganare la merce non solo all’esportazione ma anche all’importazione, di pagare eventuali diritti sia di esportazione sia d’importazione ed espletare tutte le formalità doganali.

Regole per il trasporto marittimo e per vie d’acqua interne

FAS (Free Alongside Ship)

FRANCO LUNGO BORDO. Il venditore effettua la consegna mettendo la merce sottobordo della nave (ad es. su una banchina o una chiatta) designata dal compratore nel porto d’imbarco convenuto. Il rischio di perdita o di danni alla merce passa quando la merce è sottobordo della nave ed il compratore sopporta tutte le spese da tale momento in avanti. Si raccomanda alle parti di specificare il più chiaramente possibile il punto di caricazione nel porto d’imbarco convenuto, poché le spese ed i rischi fino a tale punto sono a carico del venditore e tali spese e gli oneri di movimentazione connessi possono variare a seconda degli usi del porto. Se la merce è containerizzata, è d’uso per il venditore consegnare la merce al vettore al terminal e non sottobordo della nave.

FOB (Free on Board)

FRANCO A BORDO. Il venditore effettua la consegna mettendo la merce a bordo della nave designata dal compratore nel porto d’imbarco convenuto o procurando la merce già così consegnata. Il rischio di perdita o di danni alla merce passa quando la merce è a bordo della nave ed il compratore sopporta tutte le spese da tale momento in avanti. FOB richiede che il venditore, se il caso, sdogani la merce all’esportazione.

CFR (Cost & Freight)

COSTO E NOLO (e indicante il porto di destinazione convenuto). A carico del venditore siano tutte le spese di trasporto fino a destinazione, nonché le spese per l’ottenimento di licenze e documentazioni per l’esportazione dalla nazione di origine e quelle per le operazioni doganali sempre di esportazione.
A carico dell’acquirente sono invece le spese di assicurazione (tutti i dati devono essere comunicati tempestivamente dal venditore) e tutte le altre spese dal porto di arrivo, compresi i costi doganali nella nazione di arrivo.

CIF (Cost Insurance & Freight)

COSTO, ASSICURAZIONE E NOLO. Il venditore effettuala consegna mettendo la merce a bordo della nava o procurando la merce già consegnata. Il rischio di perdita o di danni alla merce passa quando la merce è a bordo della nave.
Il venditore deve stipulare il contratto di trasporto e sopportare le spese necessarie per l’invio della merce al porto di destinazione convenuto. Il venditore provvede anche ad una copertura assicurativa contro il rischio del compratore di perdita o danni alla merce durante il trasporto.

Non sei sicuro di quale soluzione si adatta alle tue esigenze aziendali?